fbpx
La fotografia, la strada, i piedi e l’occhio

Per una Street Photography consapevole

di e con Leonello Bertolucci

La Street Photography, un genere che sfugge e seduce, illude e gratifica.
Approfondire e praticare la “fotografia di strada”, un’avventura urbana tra cammino, occhio, prontezza, istinto ed empatia.
Come muoversi, che attrezzatura adottare, come interagire con gli altri, cosa raccontare.
Il ritmo narrativo, l’editing, la presentazione.

Il corso sarà composto di 6 lezioni serali di due ore compresa un’uscita esterna col docente.

Frequenza settimanale, il mercoledì dalle 20.00 alle 22.00.

Prossima sessione: 17 ottobre 2018

Sessioni successive: maggio 2019

Come muoversi, che attrezzatura adottare, come interagire con gli altri, cosa raccontare.
Il ritmo narrativo, l’editing, la presentazione.

Descrizione e struttura corso

OBIETTIVI PRINCIPALI
La street Photography, il teatro della strada

La Street Photography, un genere che sfugge e seduce, illude e gratifica. Elementi per una pratica consapevole.
Corso a cura di Leonello Bertolucci

Fotografi “da marciapiede”. Un luogo, il movimento, gli incroci istantanei di sguardi e di vite, le gambe e la curiosità come motore.

Approfondire e praticare la “fotografia di strada”, un’avventura urbana tra cammino, occhio, prontezza, istinto ed empatia.

Come muoversi, che attrezzatura adottare, come interagire con gli altri, cosa raccontare.
Il ritmo narrativo, l’editing, la presentazione.

E prima di tutto, un’analisi di ciò che hanno raccolto gli occhi dei maestri della street photography, partendo dalla visione delle loro immagini.

PROGRAMMA IN SINTESI

Temi trattati

  • La Street Photography, il genere fotografico più “anarchico” e meno definibile.
  • Le molte declinazione della Street, spesso addirittura opposte, tra aggressività, dolcezza, rigore, poesia, estetica, serendipità, indagine, flânerie, curiosità, scommessa col destino.
  • Un sorvolo sugli esempi dei maestri di Street Photography, a partire dalle loro foto.
  • Empatia nella Street Photography, ma anche no. Discrezione/indiscrezione.
  • Il teatro della strada, la sua luce, la magia nella quotidianità urbana, la composizione a pelle.
  • La domanda delle domande: ha senso parlare di progettualità nella Street Photography?
  • Che valore acquista la fase di Editing rispetto alla Street Photography?
  • Parliamo di attrezzatura: la leggerezza (e scarpe comode alla Koudelka) come valore. Ferri del mestiere, tra reflex, mirrorless, smartphone e visione.
  • Cenni su problematiche relative a privacy, diritto all’immagine, etica, divieti, ecc.
  • Impostazione e discussione del lavoro sul campo da svolgere come esercitazione.
  • Esercitazione pratica
  • Uscita e riprese fotografiche sul campo in relazione al briefing col docente.
  • Analisi, valutazioni, discussione collettiva dei risultati dopo le riprese fotografiche.

Scheda tecnica corso

La Street Photography con Leonello Bertolucci

Numero lezioni totali: 6

Totale ore: 12

Giorno di frequenza: Mercoledì

Orario: dalle 20.00 alle 22.00

Docente: Leonello Bertolucci

Max. partecipanti: 15

Disponibilità posti: contattare segreteria

Requisiti:
Conoscenza base della tecnica fotografica, una reflex o una fotocamera con possibilità di utilizzo in manuale a pellicola o digitale.

Titolo riconosciuto:
Certificato di frequenza (su richiesta)

Sede: c/o via Carlo Farini, 60 a Milano

Costo totale del corso: € 262,30 IVA esclusa

Iscrizione:
Per iscriversi a questo corso è necessario confermarlo con un acconto di 100 euro, il saldo deve essere versato tassativamente entro l’inizio o al primo giorno di corso.

Per maggiori informazioni scrivere a:
info@bottegaimmagine.it

IL DOCENTE, Leonello Bertolucci

Nato in Liguria e approdato a Milano negli anni ottanta, ha intrapreso la strada del reportage fotografico lavorando per alcune testate e agenzie italiane; in seguito hanno avuto

inizio collaborazioni internazionali tra cui quella con l’agenzia Sygma di Parigi.

Sue foto sono apparse su testate quali Time, Newsweek, Stern, Paris-Match, Epoca, ecc. Attualmente è fotografo contributor per l’agenzia Getty Images.

Vengono pubblicati anche suoi libri d’immagini e allestite sue mostre.

È consulente in campo editoriale e multimediale, ed è chiamato a ricoprire il ruolo di photo editor in redazioni di giornali; ha scritto il primo libro in Italia sull’argomento, col titolo “Professione Photo Editor” (Gremese Editore).

E’ docente all’Istituto Italiano di Fotografia a Milano e ha insegnato al Master in Giornalismo dell’Università di Bologna; tiene inoltre corsi, workshop e letture portfolio in giro per l’Italia.

Della sua attività si sono occupate riviste di fotografia come Fotopratica, Il Fotografo, Nuova Fotografia, Photo, Photographia, Techno Photo, Gente di Fotografia.

Gli piace giocare, e nelle edizioni del Pulcinoelefante le sue fotografie giocano con testi, tra gli altri, di Alda Merini, Tonino Guerra, Enzo Sellerio. Ha inoltre pubblicato un libro di aforismi sulla fotografia dal titolo “55 fotograforismi” (Postcart Edizioni).

E’ iscritto all’Ordine dei Giornalisti e scrive di fotografia nel suo blog su Il Fatto Quotidiano e sulla rivista Il Fotografo.

Siti e social:

www.leonellobertolucci.it
www.photo-editor.it
www.ilfattoquotidiano.it/blog/lbertolucci
www.facebook.com/LeonelloBertolucci