fbpx
IDENTITA'

Laboratorio sull’autoritratto fotografico come indagine di sé

play video image

Guarda il video di presentazione della docente Chiara Vitellozzi

con Chiara Vitellozzi

Questo laboratorio ha come focus principale quello di sviluppare un proprio linguaggio fotografico attraverso l’autoritratto.
L’autoritratto infatti è forse il mezzo espressivo che più ci permette di indagare e mettere in luci alcuni lati ed alcuni aspetti della nostra personalità che è importante valorizzare e custodire.
Si imparerà anche a selezionare e mettere insieme le fotografie in un modo coerente per costruire il proprio lavoro per far si che si ottenga un lavoro rappresentativo per ogni partecipante!
Il laboratorio si svolge in due cicli e sono entrambi frequentabili separatamente. Il primo ciclo è incentrato sulla realizzazione consapevole di un autoritratto partendo dalla propria precisa identità, mentre il secondo ciclo è focalizzato sulla realizzazione di un progetto fotografico che racconti la propria storia.
Tra una lezione e l’altra è previsto un tutoring a distanza, per supportare l’attività di ogni singolo studente.

Il laboratorio ha una frequenza bimensile di 5 incontri totali di tre ore l’uno (vedi date sotto) il sabato dalle 15.00 alle 18.00.

Costo promozionale primo ciclo: € 240 IVA esclusa

Prossima sessione primo ciclo: 3 ottobre 2020
Prossima sessione secondo ciclo: 23 gennaio 2021

Unlaboratorio ha come focus principale quello di sviluppare un proprio linguaggio fotografico attraverso l’autoritratto

Descrizione e struttura corso

OBIETTIVI PRINCIPALI
Quali sono gli obiettivi del laboratorio

Questo laboratorio ha come focus principale quello di sviluppare un proprio linguaggio fotografico attraverso l’autoritratto. Si partirà dalle basi, quindi dal pensare e poi realizzare una fotografia utilizzando come strumenti progettuali ad esempio la costruzione di una moodboard. Si arriverà poi alla costruzione vera e proprio del proprio autoritratto fino a costruire una serie fotografica che racconti la nostra unica storia. Si partirà dai grandi autori e si vedrà come si sono approcciati all’autoritratto. Si capirà come è importante inserire in una fotografia un proprio pensiero, una propria visione di tutto ciò che ci circonda, di tutto ciò che vediamo e viviamo.
L’autoritratto infatti è forse il mezzo espressivo che più ci permette di indagare e mettere in luci alcuni lati ed alcuni aspetti della nostra personalità che è importante valorizzare e custodire.
Alla fine si imparerà anche a selezionare e mettere insieme le fotografia in un modo coerente per costruire il proprio lavoro per far si che si ottenga un lavoro rappresentativo per ogni partecipante!
Il laboratorio si svolge in due cicli e sono entrambi frequentabili separatamente. Il primo ciclo è incentrato sulla realizzazione consapevole di un autoritratto partendo dalla propria precisa identità, mentre il secondo ciclo è focalizzato sulla realizzazione di un progetto fotografico che racconti la propria storia.
Tra una lezione e l’altra è previsto un tutoring a distanza, per supportare l’attività di ogni singolo studente.

PROGRAMMA IN DETTAGLIO
La fotografia come esperienza artistica

PRIMO CICLO 5 incontri di 3h ciascuno, frequenza bimensile

Giorno 1
Presentazione docente e alunni con una propria selezione di immagini Qual è la finalità del corso

Giorno 2
Analizziamo alcuni autori (come affrontano l’autoritratto? Cosa mettono in luce della propria identità?)
Progettiamo un autoritratto partendo dal raccontare noi stessi
L’ uso di parole chiave di sintesi e di una moodboard come strumenti progettuali

Giorno 3
Uno studente alla volta realizzerà una foto di se stesso, coerentemente con la moodboard progettata
Particolare attenzione all’ atteggiamento fotografico, al superamento di difficoltà ed ostacoli riscontrati

Giorno 4
Analisi del lavoro svolto
Selezione della propria fotografia
Cenni sulla post-produzione
Tavola rotonda di confronto sul lavoro ottenuto
Esercitazione a casa: lo studente dovrà realizzare in autonomia altri due autoritratti, coerenti con il primo ottenuto

Giorno 5
Analisi del lavoro finale
Cenni sulla costruzione di un progetto più ampio, al fine di realizzare una propria storia Conclusioni

SECONDO CICLO 5 incontri di 3h ciascuno, frequenza bimensile

Giorno 1
Cos’è un progetto fotografico
Analisi di alcuni autori per comprendere iter progettuale

Giorno 2
Quale verità vogliamo raccontare della nostra storia?
Rendere universale un concetto personale utilizzando espedienti comunicativi efficaci Esercitazione a casa: scelta del tema su cui lavorare

Giorno 3
Tavola rotonda di confronto sui temi trovati
Attraverso gli strumenti di moodboard, parole di sintesi e associazioni visive definiamo il percorso progettuale più efficace per realizzare il tema scelto
Esercitazione a casa: realizzare 10 massimo 15 immagini coerenti col tema scelto

Giorno 4
Revisione dei lavori
Come scegliere le immagini più significative e coerenti con l’ipotesi progettuale

Giorno 5
Il lavoro prende forma: scelta di un formato coerente (cartaceo? proiezione? grandezza? supporto? ecc)
Descrizione efficace e sintetica del progetto
Conclusioni

I corsi possono essere frequentati separatamente, conoscenze richieste: nozioni di fotografia di base

La docente, CHIARA VITELLOZZI

CHIARA VITELLOZZI

Classe 1983, sono nata in una piccola città sul mare in toscana. All’eta’ di 19 anni mi trasferisco a Firenze per frequentare l’università di architettura ed è qui che rimango affascinata dalla materia disegnata dalla luce, dai dettagli nascosti da una lama di nero. Da sempre vedo tutto così: o è luce o è buio.

La fotografia diventa a poco a poco la mia ossessione ed il mio linguaggio espressivo. Inizio a lavorare come fotografa di architettura per l’università di Firenze e per alcuni studi di architettura, per poi concentrarmi sull’aspetto che sento più mio da sempre, ovvero il ritratto. Apro quindi un mio studio a Livorno, dove mi occupo principalmente di ritratti su commissione, collaborando con la regione toscana e con altre realtà locali come tutor e docente di fotografia. Parallelamente porto avanti la mia ricerca fotografica sull’autoritratto, che ha suscitato interesse in riviste di settore come Digital Camera Magazine.
Da due anni vivo e lavoro a Milano come fotografa libera professionista.
Per approfondimenti sul mio lavoro: www.chiaravitellozzi.com

Scheda tecnica corso

IDENTITA'

Giorno di frequenza: Sabato

Orario:
dalle 14.30 alle 18.00

Le date del primo ciclo del laboratorio:
3,17,31 ottobre 14,28 novembre 2020
Le date del secondo ciclo del laboratorio:
23 gennaio, 6,20 febbraio 6,20 marzo 2021

N.B. Nel caso di eventuali lockdown a causa del Covid-19, questo laboratorio è strutturato per essere seguito anche online

Min.-Max. partecipanti: 6-10

Disponibilità posti: contattare segreteria

Requisiti:
Per partecipare al corso è richiesto almeno un livello tecnico base.

Titolo riconosciuto:
Certificato di frequenza (a richiesta)

Sede: c/o via Carlo Farini, 60 a Milano

Costo promo del primo ciclo: € 240 IVA esclusa
Costo promo del secondo ciclo: € 240 IVA esclusa
Se si acquistano subito entrambi i cicli il prezzo totale sarà di: € 460 IVA esclusa

Iscrizione:
Per iscriversi a questo laboratorio è necessario confermarlo con un acconto di 100 euro, il saldo deve essere versato entro il primo giorno.
In caso di necessità è possibile richiedere il versamento del saldo in due trance da concordare con la segreteria.
Per ulteriori informazioni scrivere a:
info@bottegaimmagine.it